accessori più assurdi per smartphone

Gli accessori più assurdi per smartphone

Gli smartphone sono diventati dei compagni di vita inseparabili, quasi indispensabili, dei validi alleati che ci vengono in soccorso ogni volta che ne abbiamo bisogno. Cerchi un un ristorante nei paraggi, di buona qualità e che non sia costoso? Basta cercare sullo smartphone! Hai perso la strada e non sai dove ti trovi? Imposta il navigatore sullo smartphone! Hai dimenticato di inviare un’importante email di lavoro? Inviala con lo smartphone! Pur essendo estremamente efficienti, gli smartphone possono diventare ancora più versatili e multifunzionali con l’aggiunta di gadget ed accessori, alcuni utili, altri divertenti ed altri improponibili. Scopriamo quali sono gli accessori più assurdi per smartphone che offre il mercato.

Gli accessori più assurdi per smartphone: il cuscino Hugvie e Concrete Skin

accessori strani per smartphone hugvieUno degli accessori più assurdi per smartphone si chiama Hugvie, è giapponese e costa circa 150 euro. Di cosa si tratta? É una sorta di cuscino di forma umanoide, che puoi stringere ed abbracciare, sincronizzandolo con lo smartphone Android. Sostanzialmente Hugvie funge da vivavoce-avatar. Perché i giapponesi hanno pensato ad una diavoleria simile? Per permette agli innamorati che parlano al telefono di abbracciare idealmente la persona amata durante la telefonata. Inoltre ci sono dei motorini per far vibrare il cuscino, rendendo la voce più intensa e profonda.

Quante volte ti è caduto il cellulare da mano facendo danni irreparabili, come la rottura del display? Con Concrete Skin questo problema non esiste più. Si tratta di una vera e propria lastra di cemento estremamente sottile, che protegge il tuo smartphone contro urti e cadute. Pur essendo di cemento, questa lastra è piuttosto leggera e molto pratica, inoltre costa solo 25 euro. Esteticamente magari non sarà il massimo, ma vallo a dire al tuo telefonino quando lo fai cadere dal secondo piano! Continua la lista degli accessori più assurdi per smartphone nell’ultimo paragrafo.

Floom e Vaporcade Jupiter

Quando si guida non si scherza, soprattutto non dovresti mai metterti al volante quando hai alzato troppo il gomito. Vuoi controllare il tuo tasso alcolico? Basta utilizzare Floom, un simpatico accessorio che costa 89 euro. Agganciando il dispositivo allo smartphone con un jack e scaricando un’apposita app, scoprirai in tempo reale il tuo tasso alcolemico. Non devi fare altro che impostare i tuoi valori fisici, ed i risultati saranno veritieri come un etilometro. Infine c’è Vaporcade Jupiter, uno degli accessori più assurdi per smartphone mai inventati che permette di “fumare” il telefonino. Ha un costo che oscilla tra i 299 ed i 499 dollari, e va applicato allo smartphone con una prolunga dotata di dispenser per le sostanze e l’aromatizzazione. Finisce qui l’elenco degli accessori più assurdi per smartphone, qual è quello che ti ha incuriosito di più?

About admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.