schedasd

Come scegliere la migliore scheda SD per smartphone

Se devi acquistare una nuova scheda SD per smartphone la scelta non è affatto facile. Ogni scheda SD presenta infatti una serie di valori, velocità e sigle che vanno analizzati attentamente per fare la scelta migliore. Tra i parametri da valutare c’è innanzitutto la capacità espressa in GB, ma è di fondamentale importanza anche la velocità di lettura e di scrittura soprattutto se giri video ad alta risoluzione. Per fare un acquisto mirato in questo articolo ti spiego come scegliere la migliore scheda SD per smartphone, illustrandoti i parametri principali, i requisiti e le caratteristiche da considerare.

Scheda SD per smartphone: la capacità

Il primo parametro da valutare per acquistare una scheda SD per smartphone è la capacità. I tagli disponibili sono molto ampi: 2 GB, 4 GB, 8 GB, 16 GB, 32 GB, 64 GB e 128 GB. Naturalmente maggiore è la capacità della scheda e maggiore è il numero di video e di foto che si possono salvare sullo smartphone. Prima di procedere all’acquisto ti consiglio di verificare la compatibilità del tuo dispositivo che, se particolarmente datato, potrebbe non supportare i tagli di grandi dimensioni.

Tipologie di schede SD

Le SD rappresentano le schede normali e derivano dallo standard MMC (MultiMediaCard). A queste schede se ne sono affiancate altre negli anni che offrono prestazioni migliori per l’acquisizione di video ad alta risoluzione. Ci sono le schede SDHC (Secure Digital High Capacity) che partono da un taglio di 4 GB e le schede SDXC (Secure Digital Extended Capacity) che partono da 64 GB. Queste due schede permettono di memorizzare un maggior quantitativo di dati ed offrono migliori prestazioni per le registrazioni ottimizzate.

Classi di velocità

Altro importante parametro da valutare è la velocità che si divide in classe di velocità e classe di velocità UHS. La classe di velocità presenta un numero a seguire che esprime la velocità della scheda; la classe di velocità UHS esprime le velocità minime di scrittura per poter distinguere le varie schede. Le schede di memoria di classe 4 ad esempio sono perfette per l’acquisizione di video HD, mentre le schede di memoria di classe 10 sono l’ideale per acquisire video Full HD e Ultra HD 4K. Scegliendo schede più veloci puoi ridurre l’attesa di lettura/scrittura, eliminare i possibili problemi di corruzione dei file e realizzare diversi scatti in frequenza. Una velocità di scrittura non adeguata rischierebbe di corrompere i file e ridurre notevolmente la qualità dei video.

Le schede microSD

I modelli più utilizzati per smartphone, tablet ed altri dispositivi mobile sono le schede micro SD, dette anche SDC. Le schede SDC sono più piccole delle comuni schede SD ma con appositi adattatori possono essere alloggiate anche in dispositivi standard. Ci sono poi le schede micro SDHC dotate di una quantità di storage superiore che consente di memorizzare più video, foto, file, dati, giochi, contenuti digitali ecc.

Altri parametri da considerare nella scelta di una scheda SD per smartphone

Se giri video o scatti foto in ambienti industriali o vuoi registrare le acrobazie estreme nel corso delle tue avventure ti suggerisco di scegliere schede capaci di sopportare condizioni climatiche ostili. Alcune schede sono in grado di operare tranquillamente in temperature comprese tra i -25° e gli 85°. Determinati modelli sono dotati di protezioni speciali contro sollecitazioni, urti e vibrazioni assicurando prestazioni eccellenti in ogni condizione.

<< LEGGI ANCHE: I migliori dongle per smartphone per ampliarne le funzionalità >>

About Redazione Online

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.